Escort modena recensioni escort gay sud

come migliore promessa cinematografica. Eleonora Duse ) o in pose plastiche assieme a un teschio non possono mai mancare nei computer di ogni omosessuale maschio che si rispetti. Un periodo nel cinema italiano, importanti sono le sue escursioni nel cinema italiano, prima sotto la direzione di Francesco Rosi in, cronaca di una morte annunciata (1987 poi in, gli occhiali d'oro (1987) con, philippe Noiret e, stefania Sandrelli. Lavori recenti Ma il ruolo forse più significativo e più bello della sua carriera, lo aspetta al doppiaggio quando deve prestare la voce al principe Azzurro, nevrotico e vanaglorioso eroe delle fiabe di Shrek 2 (2004). Nel contempo, inizia anche a lavorare come modello a Milano e, per far quadrare i conti, persino come escort. Dandy egocentrico e raffinato, gioca ambiziosamente e senza problemi con la sua più che dichiarata sessualità, riuscendo con intelligenza a ritagliarsi spazi interpretativi tutti suoi, grazie ai quali fa centro in cuori femminili e gay. Non mancano, malauguratamente, anche pellicole mediocri come Codice Homer (2004) con Sharon Stone.

0 pensieri su “Escort modena recensioni escort gay sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *